Isolamento termico come strumento per la riqualificazione edilizia

 

 

Il patrimonio immobiliare Italiano risale agli anni 50/60, quindi è facilmente deducibile che non è conforme a nessuna normativa attuale in materia di efficienza energetica, proprio in funzione di questo l’attuale governo sta cercando di attuare politiche economiche mirate ad incentivare gli interventi in materia di efficienza energetica e risparmio energetico sia in ambito civile che industriale.

Le iniziative in tal senso sono molteplici, è fondamentale riammodernare e riqualificare il patrimonio immobiliare Italiano per due motivi fondamentali, il primo è che bisogna iniziare a pensare ad ottimizzare gli sprechi energetici e ridurre le emissioni di co2 nell’atmosfera, quindi fare una politica orientata all’efficienza energetica anche in ottica di costi energetici, basti pensare che l’Italia importa i 2/3 di energia necessaria per il suo fabbisogno, quindi è soggetta alle fluttuazione del prezzo dell’energia sui mercati.

Il secondo aspetto da tenere in considerazione è che il mercato della riqualificazione energetica può generare occupazione e crescita economica, basti pensare che con solo gli interventi di isolamento termico si creerebbero posti di lavoro pari a 150000 unità, senza considerare il fotovoltaico, l’installazione dei doppi vetri etc…

L’Italia ha tutte le carte in regola per raggiungere un’autonomia energetica completamente green, la posizione climatica che garantisce sole per 85% dell’anno, aree ventilate per l’eolico, aree vulcaniche per il geotermico, non manca niente eppure siamo arretrati rispetto ai paesi europei che hanno investito nel settore anni addietro.

In Germania e nei paesi Scandinavi sfruttano le risorse energetiche naturali già dal 2000, hanno impianti centralizzati e sfruttano le biomasse, il mercato Italiano è in ritardo ma inizia a crescere in maniera importante, basti pensare che solo nel 2013 sono state vendute oltre 60000 stufe a pellet, e l’Italia è uno dei primi paesi Europei per consumo di pellet, nonostante non sia una paese Freddo anzi ha una temperatura media di 16 gradi centigradi con un clima più rigido solo nelle aree del nord.

 

 

Comments

comments

Lascia un commento