Campobasso – Sistemi di sicurezza satellitari

Continuano gli incentivi per l’installazione di sistemi di sicurezza satellitare. La Camera di Commercio di Campobasso ha riaperto i termini per consentire ad un numero più ampio di imprese della provincia di accedere all’iniziativa. Con la concessione dei contributi l’Ente di Piazza della Vittoria intende dare un’efficace risposta alla crescente domanda di sicurezza sociale proveniente dalle aziende locali, che in tal modo possono tutelarsi contro i rischi di azioni criminose, attraverso strumenti di protezione del parco macchine e del personale addetto alla conduzione dei veicoli. Con l’iniziativa è possibile anche favorire il miglioramento dell’efficienza aziendale, attraverso uno strumento di monitoraggio in tempo reale delle attività degli automezzi e contemporaneamente innalzare i livelli di sicurezza stradale.
L’intervento consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto, per l’acquisto e l’istallazione di sistemi di sicurezza satellitari nella misura del 50% del costo stabilito nel preventivo di spesa, al netto di IVA e di ogni altro onere accessorio, e fino ad un limite di 650,00 euro per ogni impresa.
Sono ammesse a contributo le spese sostenute per l’acquisto di sistemi satellitari da installare sui seguenti mezzi:
– automotoveicoli da noleggio con o senza conducente;
– autobus;
– autocarri;
– macchine operatrici edili;
– macchine agricole.
Gli incentivi alle imprese saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse stanziate nel bilancio camerale, pari ad € 19.350,00.
I mezzi dovranno essere di proprietà delle aziende richiedenti il contributo, aventi sede legale ed operativa nella provincia, che risultano iscritte e attive al Registro Imprese della Camera di Commercio di Campobasso ed in regola con il pagamento del diritto annuale.
Non saranno concessi contributi alle imprese che, alla data di pubblicazione delle presenti norme già abbiano iniziato o stiano per terminare gli interventi oggetto degli incentivi. Le imprese che hanno l’obbligo di osservare la regola del “ de minimis” devono dichiarare nella domanda se con il contributo richiesto non superano la soglia del “de minimis” e che per tale iniziativa non usufruiranno di contributi da parte di altri enti.
Il modulo di domanda e il Regolamento sono disponibili anche sul sito camerale, oltre che presso l’Ufficio Sviluppo Locale.

Le domande di adesione dovranno essere inviate alla Camera di Commercio – Ufficio sviluppo locale – Piazza della Vittoria n. 1 – 86100 Campobasso solo tramite raccomandata postale a partire dal giorno 16 marzo 2009 e fino al 30 aprile 2009. Farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante.
Le domande saranno prese in esame secondo l’ordine cronologico di arrivo. Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Sviluppo Economico.


Comments

comments

Lascia un commento